Trust offshore e conti offshore: qual è la differenza?

Di Howard Rosen e Patricia Donlevy-Rosen di Donlevy-Rosen & Rosen, P. A.
Ristampato con il permesso di THE ASSET PROTECTION NEWS, gennaio 2019

INTRODUZIONE. I potenziali clienti spesso ci chiamano chiedendo se noipuò creare un “conto offshore” per loro. È questo che significano veramente, o sono (o dovrebbero essere) chiedendo di un trust offshore? In questo numero confronteremo l’efficacia della protezione degli asset di un individuo che stabilisce un conto offshore contro la creazione di un trust offshore che a sua volta stabilisce un conto offshore.

DISCUSSIONE. Questo confronto è meglio realizzato con l’esempio. Sono residente in Florida. Se stabilisco un conto in Svizzera, un tribunale della Florida (o qualsiasi tribunale degli Stati Uniti) potrebbe facilmente ordinarmi di rimpatriare quei fondi senza alcun impedimento di sorta. Allo stesso modo, supponiamo che io dia i fondi a mia moglie e lei stabilisca il conto in Svizzera. Tagliando tutta la burocrazia, gli Stati Uniti. corte potrebbe ancora orderher di rimpatriare i fondi.

“Non si può dipendere dalla segretezza o nascondere i beni come strategia protettiva-solo un piano adeguatamente strutturato basato su strategie di pianificazione immobiliare e aziendale stabilite sarà efficace per proteggere i beni.”

Confrontando quanto sopra con un trust di protezione degli asset offshore adeguatamente strutturato: se stabilisco un trust nelle Isole Cook (la nostra giurisdizione di preferenza per la protezione dei beni offshore), non sarei un trustee di tale trust (il che significa che non avrei alcun controllo della firma sui fondi inseriti nel trust. Il fiduciario, che avrebbe il controllo della firma, sarebbe una società fiduciaria autorizzata. Così, mentre un tribunale degli Stati Uniti potrebbe ancora ordinarmi di rimpatriare i fondi, non avrei il potere di farlo, e, sotto lunga data degli Stati Uniti. Supreme Court holdings, non potrei essere tenuto in disprezzo per non aver fatto ciò che non ho il potere di fare (anche se ho creato l’impossibilità) Vedi, APN

XXII, No. 2. Allo stesso tempo, sarei ancora un beneficiario della mia fiducia, e il trustee potrebbe, nella misura stabilita nello strumento di fiducia, continuare a pagare le mie bollette, e, in sostanza, prendersi cura di me. Ai sensi del diritto di proprietà, se un individuo stabilisce un conto in un altro paese, tale conto, essendo proprietà personale, è ancora considerato situato nel sito dell’individuo (soggetta alla giurisdizione di quei tribunali che hanno giurisdizione sull’individuo stesso). Inoltre, poiché l’individuo è il firmatario sul conto (o se qualcuno all’interno della giurisdizione degli Stati Uniti è un firmatario sul conto), un tribunale locale potrebbe ordinare al firmatario di rimpatriare i fondi sotto pena di oltraggio alla corte. Secondo la legge sulla fiducia, nessuno “possiede” un trust. Un trust ha un trustee (che amministra il trust) e beneficiari (che ricevono i benefici dei fondi fiduciari come stabilito nello strumento fiduciario). In un trust di protezione patrimoniale adeguatamente strutturato, l’individuo che istituisce il trust sarebbe solo un beneficiario del suo trust e non avrebbe il potere di dirigere il trustee offshore, ma, piuttosto, potrebbe richiedere solo distribuzioni. Il trustee può effettuare le distribuzioni richieste a meno che il trustee ritenga che tali distribuzioni siano state richieste dal beneficiario in base a un ordine del tribunale (o altra situazione di costrizione). Un’ultima nota: tutti questi trust e conti offshore devono essere segnalati al governo degli Stati Uniti ogni anno. Il mancato rispetto di questo obbligo di segnalazione è un crimine punibile con la reclusione e la multa. Il punto: Uno non può dipendere da segretezza o nascondere beni come strategia aprotective-solo un piano correttamente strutturato basato su establishedestate e strategie di pianificazione di affari sarà efficace per proteggere beni.

CONCLUSIONE. Innanzitutto, e soprattutto, tutti i trust NON sono creati uguali. I nostri documenti di fiducia sono il prodotto di più di quattro decenni della nostra esperienza, sviluppo e” fine tuning”, sonothing, absolutelynothing, è lasciato al caso. Ancora una volta, diciamo che i fattori più importanti da considerare nell’assunzione di uno studio legale per implementare una struttura di protezione patrimoniale efficace sono l’esperienza e le qualifiche degli avvocati.

HOWARD ROSEN è un avvocato AV ® Preminent™ e Certified Public Accountant che pratica legge a Miami, Florida, come azionista (partner) nello studio di Donlevy-Rosen & Rosen, P. A. Mr. Rosen è stato professore a contratto presso la University of Miami School of Law (20 anni) ed è un’autorità riconosciuta a livello internazionale in materia di protezione dei beni. Rosen è stato l’autore fondatore del portafoglio di gestione fiscale BNA originale, “ASSET PROTECTION PLANNING”, utilizzato da avvocati, CPA e pianificatori immobiliari a livello nazionale nella ricerca di domande su questo argomento.

PATRICIA DONLEVY-ROSEN è un avvocato AV® Preminente™ che pratica legge a Miami, Florida, come azionista (partner) nello studio di Donlevy-Rosen & Rosen, P. A. Ms.Donlevy-Rosen è un membro dei bar di New York e Florida. È un’autorità riconosciuta a livello internazionale in materia di protezione dei beni. La signora Donlevy-Rosen è l’autore di un titolo della serie RIA Tax Advisors Planning, “ASSET PROTECTION PLANNING”, utilizzato da avvocati, CPA e pianificatori immobiliari a livello nazionale nella ricerca di domande su questo argomento.

Uffici legali si trovano a 2121 Ponce de Leon Blvd – #320, Coral Gables, Florida 33134; Telefono: (305) 447-0061. E-mail: Vedi il sito web per il modulo e-mail: ProtectYou.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.