Scopri come pulire l’olio – Una guida completa passo-passo

Se hai la pelle incline all’acne e sei alla disperata ricerca di un detergente migliore, o hai la pelle secca che ha bisogno di una spinta di idratazione, potresti essere sorpreso di scoprire che la pulizia dell’olio può essere una buona soluzione per entrambi i tipi di carnagione così diversi. Sei stato riluttante a provare la pulizia dell’olio perché hai sempre pensato che mettere prodotti a base di olio sul tuo viso ti avrebbe fatto scoppiare? Il vecchio pensiero è cambiato.

Proprio mentre stiamo imparando di più sull’importanza dei batteri benefici nel nostro bioma intestinale, gli scienziati stanno facendo nuove scoperte sul ruolo che i batteri svolgono nella creazione di un ambiente sano sul nostro viso. Stripping la nostra pelle di batteri benefici può portare a uno squilibrio che permette l’acne a fiorire. Allo stesso modo, la rimozione di troppi oli naturali sulla nostra pelle può creare secchezza che lo rende vulnerabile a infiammazione, batteri nocivi e altre condizioni.

Qual è il miglior olio detergente per il viso per me?

Quando si sceglie un detergente olio, ti consigliamo di esplorare i prodotti che sono specificamente progettati per la vostra carnagione. Ci sono oli facciali per la pelle grassa, la pelle incline all’acne, la pelle sensibile e la pelle secca. Assicurati di scegliere ciò che è giusto per le tue esigenze. Vuoi anche usare un olio per il viso che non è comedogenico, il che significa che non ostruirà i pori e porterà a sblocchi.

Prima di iniziare qualsiasi nuova routine di pulizia, è una buona idea fare i compiti e essere cauti quando si prova un nuovo prodotto sulla pelle. Patch test un po ‘ del prodotto sul bordo del viso per assicurarsi di non avere alcuna reazione avversa. La maggior parte dei detergenti per il viso sono una miscela di diversi oli e ti consigliamo di assicurarti di non essere sensibile al prodotto prima di utilizzarlo su tutto il viso.

Devo pulire in modo diverso se ho la pelle incline all’acne?

Per quelli con acne cistica severa, controlli sempre con il vostro dermatologo prima di fare un cambiamento nella vostra routine di cura della pelle. Il metodo di pulizia dell’olio non è per tutti, e se hai una pelle sensibile o incline all’acne, non esitare a consultare il tuo medico. Alcuni dermatologi considerano la pulizia dell’olio benefica per quelli con acne. “In effetti, l’olio scioglie l’olio, rendendo gli oli detergenti ideali per una varietà di tipi di pelle, compresi i pazienti che hanno carnagioni oleose o acneiche”, ha detto a Vogue il dottor Joshua Zeichner, dermatologo di New York.

Detto questo, se hai la pelle incline all’acne e sei pronto a provare il metodo di pulizia dell’olio, puoi sperimentare la doppia pulizia. Questo approccio è stato reso popolare dagli appassionati di K-beauty (altrimenti noto come bellezza coreana) linee. La doppia pulizia può anche essere utile se hai la pelle grassa.

Che cos’è lo spurgo della pelle e succede con la pulizia dell’olio?

“‘Spurgo’ è un termine comunemente usato per descrivere un periodo di regolazione quando si inizia a utilizzare un nuovo prodotto, quando la pelle peggiora prima che migliori di prima. Questo è completamente diverso da una reazione, quando la pelle è irritata o allergica a qualcosa nel prodotto, e nessuna quantità di tempo lo cambierà.”- dai fatti e dai miti di epurazione theklog.co

Secondo il klog, l’acne ha un ciclo di vita di circa 8 settimane. Ciò significa che l’acne si sta formando sotto la pelle prima che erutta e diventa visibile sulla superficie. Se si utilizza un prodotto con ingredienti che sono in grado di accelerare il turnover cellulare e aumentare questo ciclo di vita, si può verificare qualcosa come lo spurgo.

Sebbene gli oli per la pulizia del viso contengano vitamine e antiossidanti che nutrono la pelle, non ci sono prove che questo metodo di pulizia acceleri effettivamente il ciclo di vita dell’acne. Per questo motivo, è improbabile che la pulizia dell’olio causi lo spurgo della pelle. Tuttavia, utilizzando oli concentrati da soli che possono essere comedogenici, o intasamento della pelle, può portare a una condizione chiamata milia. Simile-cercando di acne, milia sono in realtà minuscole, cisti bianche formate di cheratina che non pop come un brufolo.

Come olio pulire il viso:

  1. Seguire le proporzioni del prodotto dato dal produttore del detergente olio. In genere, sono sufficienti 3-4 gocce di olio. Questo può essere applicato sulla pelle secca. Massaggiare delicatamente l’olio su tutto il viso per un minuto o due. Ciò consentirà all’olio di penetrare nella pelle e rimuovere impurità, trucco e inquinamento.
  2. Olio detergente viso può essere utilizzato anche come struccante. Sarà anche rimuovere il trucco impermeabile. ATTENZIONE: se si indossano le estensioni delle ciglia, non utilizzare detergenti per olio sul viso. Sarà anche rimuovere le estensioni.
  3. Utilizzare un panno umido e caldo per pulire delicatamente l’olio e i residui. Non strofinare la pelle. Se non avete usato un detergente olio prima, si sentirà in modo diverso quando si pulire via. Un sottile film di olio rimarrà sulla vostra pelle che idratare esso.
  4. Se si sceglie di doppio cleanse, quindi seguire il vostro olio detergente con il vostro altro detergente.
  5. Tamponare delicatamente la pelle asciutta. Non strofinare l’asciugamano grossolanamente sulla pelle per asciugare.
  6. Se hai la pelle secca, puoi applicare altre gocce di olio sulla tua pelle da usare come idratante. Non riapplicare se hai la pelle grassa o incline all’acne.

Non pulire il viso con olio più di una volta al giorno. È più vantaggioso utilizzare questo metodo di notte in modo che la pelle possa assorbire al meglio l’umidità.

BeautyGARDE Clean Cleansing Oil

Contenente ingredienti astringenti e nutrienti, Clean Cleansing Oil include una miscela di oli di geranio, oliva, vitamina E, ricino e rosmarino. Piccoli boccioli di rosa infondono l’olio con vitamina C e il loro aroma calmante e inebriante.

L’olio di ricino ha proprietà astringenti e idratanti, e accoppiato con l’astringenza dell’olio di geranio, questo duo aiuterà ad alleviare l’infiammazione causata dall’acne. L’olio di rosmarino ha anche proprietà antinfiammatorie e antisettiche ed è ricco di antiossidanti e vitamina E. Tutti e tre questi oli possono essere utili per quelli con carnagioni oleose tirando l’eccesso di sebo dal viso per ripristinare l’equilibrio naturale della pelle.

L’olio d’oliva è pieno di grassi monoinsaturi e vitamina E per calmare, lenire e nutrire la pelle sensibile o secca. BeautyGARDE Clean Cleansing Oil è non comedogenico, cruelty-free e vegano.

Per saperne di più sulla pulizia dell’olio, leggi questi altri articoli della nostra serie:

  • Qual è il metodo di pulizia dell’olio e perché dovresti provarlo?
  • La guida definitiva per la pulizia dell’olio per la pelle incline all’acne

Torna alla consulenza di esperti di trucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.