Ho assistito ai poteri curativi dell’Oceano nei malati di cancro

Foto: Marshall Lally

L'inerzia

Nonostante gli attacchi di squali che dominano la conversazione in questi giorni, è ancora molto meglio entrare nell’oceano che stare lontano da esso. In effetti, ci sono prove crescenti che l’oceano non solo ti fa sentire bene, ma abbassa i livelli di stress – quelli che causano malattie – e ti mantiene sano.

Molti di noi hanno familiarità con il fatto che l’oceano può essere un trattamento per sfide come la fibrosi cistica e l’autismo, che mi ha particolarmente eccitato dal lavoro di We Are Ocean. WAO è una fondazione che porta i malati di cancro per una settimana nell’oceano per l’avventura e la guarigione attraverso attività come stand-up paddling, snorkeling, surf, kayak, vela e studio della vita marina.

WAO è uno sforzo innovativo che è stato fondato da Jack Shimko, un ragazzo che ha contribuito a calci il suo cancro da pagaiare oltre 200 miglia attraverso le Isole del Canale. Lungo la strada, Jack ha raccolto centinaia di migliaia di dollari per la ricerca sul cancro ed è stato nominato un Surfer magazine Agent of Change. Voleva condividere le sue esperienze oceaniche con gli altri che lottavano contro il cancro-quelli che, a differenza di lui, erano intrappolati negli ospedali apparentemente senza via d’uscita.

Mancando di molte prove reali, ho deciso di andare sul mio istinto. Sentivo che c’era molto nella storia di Jack per sostenere un mio esperimento. E così è iniziato il film documentario e la campagna Kickstarter, Tra due porti. Come regista, ho deciso di seguire quelli del programma inaugurale di guarigione oceanica di WAO, tenutosi a White’s Landing sull’isola di Catalina per pazienti oncologici e sopravvissuti con diagnosi di cancro da stadio 1 a stadio 4. Vorrei prendere un anno per seguire i campeggiatori, testimoniare le loro interazioni con l’oceano, e vedere come la loro salute potrebbe beneficiare di qualche tempo in acqua salata. Ero convinto che avrei assistito alla magia.

Pubblicità

Attraverso il processo di realizzazione del film, ho incontrato il dottor Wallace J. Nichols. Il dottor Nichols, o ” J.”come è anche noto, era come un santo graal per un film sulla guarigione dell’oceano. Come me, J. aveva la sensazione che il potere dell’oceano di guarire non fosse così inverosimile dopo tutto. Prima di iniziare a scrivere il libro “Blue Mind”, in realtà è andato in biblioteca per ricercare qualsiasi lavoro pubblicato sull’argomento. Per coincidenza, non c’era nessuna ricerca pubblicata, così ha scritto il libro e il resto è storia – New York Times Bestseller storia, per l’esattezza.

La scienza, dice J., ora ci sta dicendo che la guarigione dell’oceano non è solo una nozione nebbiosa condivisa da surfisti ossessionati. Se ti immergi nell’acqua, riduce lo stress. In altre parole, riduce la roba che causa più del 60 per cento delle malattie che affrontiamo oggi. L’acqua fa scendere i livelli di cortisolo bilanciando il flusso tra il sistema nervoso simpatico e parasimpatico. Uno studio del 2006 ha rilevato che il bagno termale ha notevolmente ridotto i livelli di cortisolo salivare negli studenti universitari. L’idroterapia ha anche dimostrato di aiutare a ridurre lo stress psicologico e i sintomi fisici di un gruppo di 139 persone con artrite reumatoide.

Quindi, cosa potrebbe essere rivelato nelle acque al largo di Catalina Island con quei primi 21 partecipanti al Campo We Are Ocean? Nel 1997, 10 malati di cancro che stavano vivendo dolore cronico, guardato un video natura che comprendeva 15 minuti dei suoni delle onde dell’oceano, cascate, e spruzzi insenature. In seguito, hanno sperimentato sollievo, che ammontava a una riduzione del 20-30 per cento degli ormoni dello stress adrenalina e cortisolo. Quasi 20 anni dopo, abbiamo avuto 21 malati di cancro che saltavano coraggiosamente nell’oceano cercando lo stesso sollievo.

Quando Jack Shimko guidò queste anime coraggiose nelle acque blu al largo di Avalon, le vite furono cambiate per sempre. E mentre non tutti hanno trovato l’oceano per essere una cura miracolosa, ogni persona ha condiviso un elevato livello di esperienza e comprensione. Che dire di quelli che hanno assistito a cambiamenti di vita dovuti alla guarigione dell’acqua salata? Beh, e ‘ successo anche quello.

Nota del redattore: Between Two Harbors è stato il miglior documentario vincitore al Catalina Film Festival nel 2016, e ha debuttato su iTunes, aprile 25, 2017. I proventi di ogni vendita sono donati a We Are Ocean

Advertisement

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.